News

La condizione formativa dei medici specializzandi: survey su assenze giustificate, malattie e orario di lavoro.

La condizione formativa dei medici specializzandi: survey su assenze giustificate, malattie e orario di lavoro. (1881 download)

I medici in formazione specialistica sono laureati in medicina e chirurgia che hanno sostenuto l’annuale concorso nazionale per accedere ad una delle attuali 1183 scuole di specializzazione. La formazione medica post-laurea, di durata che oscilla tra i 4 e i 5 anni, è regolamentata dal D.Lgs 368 del 1999 e la verifica degli standard strutturali e indicatori di performance è regolamentata dal DI 402 del 2017. L’inquadramento del medico in formazione, sebbene sia un laureato in medicina, è più affine a uno studente universitario vicino a una borsa di studio rispetto ad un lavoratore che svolge atti medici, sebbene ad esso vengono utilizzate le normative inerenti al monte-ore di lavoro e alle assenze giustificate annuali spettanti ad un lavoratore. Questa condizione “spuria”, unica nel panorama europeo, necessita di un profondo cambio di inquadramento del medico in formazione poiché, solo per citare alcuni dei diritti che non dispone in quanto non lavoratore, esso non può godere dei sacrosanti diritti del ricongiungimento familiare, degli assegni famigliari, degli specializzandi caregiver, del congedo di paternità, del congedo per lutto grave, dell’indennità di svolgimento di attività straordinarie. La finalità di survey è di indagare sulla conoscenza di tali normative da parte dei medici in formazione specialistica e del reale rispetto di tali normative.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *