Medicina Generale

FAQ CONCORSO MMG E ACCESSO AGLI ATTI



  1. La COMMISSIONE del concorso corregge il compito il e formula una graduatoria PROVVISORIA trasmettendola alla Regione entro SETTE (7) giorni dalla data del concorso.
  2. La REGIONE approva la graduatoria DEFINITIVA entro VENTI (20) giorni dall’acquisizione del verbale (più o meno il giorno stesso del concorso) che viene pubblicata nei BUR di ogni Regione e trasmesse gli Ordini Provinciali dei Medici. Quasi tutte le Regioni hanno un sito dedicato al concorso MMG dove viene pubblicata anche lì la graduatoria.
  3. In caso di parità di punteggio ha preferenza:

– la minore età alla laurea e poi

  • il voto di laurea più alto
  • I CANDIDATI possono fare ISTANZA DI CORREZIONE per eventuali errori entro DIECI (10 gg) dalla pubblicazione della graduatoria attraverso il MODULO DI ACCESSO AGLI ATTI (scaricabile sul sito ALS)  al termine dei quali la Regione (Se ci sono state modifiche) ne dà comunicazione sul BUR.
  • Si può fare ACCESSO AGLI ATTI entro TRENTA (30 GG) dalla pubblicazione della graduatoria.
  • LA REGIONE invia ai candidati che si trovano in posizione utile in graduatoria (in base ai posti a bando e la graduatoria) una PEC con la comunicazione e la DATA UFFICIALE di inizio corso.
  • I CANDIDATI VINCITORI entro TRE (3) GG devono comunicare di accettare la borsa oppure decadono.
  • I CANDICATI VINCITORI non ancora abilitati devono comunicare via PEC, entro la data di inizio dei corsi,  una autocertificazione in cui dichiarano di essere ABILITATI + ISCRITTI ALL’ALBO DEI MEDICI.
  • I CANDIDATI VINCITORI se iscritti a Scuola di Specializzazione o Dottorato devono dichiarare che intendono frequentare il CORSO MMG e che rinunciano (entro la data di inizio dei corsi) alla BORSA SSM o Dottorato.
  • LA GRADUATORIA scorre fino al termine di SESSANTA (60 GG) dalla DATA DI INIZIO DEL CORSO DI FORMAZIONE (salvo eventuali proroghe).

(Articoli 11, 12 e 13 dei Bandi Regionali di Concorso)

MODULO RICHIESTA ACCESSO AGLI ATTI CONCORSO MMG (2075 download)


Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *